Autori: 52 | Articoli: 212

 

Accedi Diventa un autore!

Login

Username *
Password *
Ricordami

Registrati

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.
Nome e cognome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Captcha *

Chi siamoWhere  |  L'ideale  |  GovernanceVision  |  Partner  | Autori  

libreria ingegneria

26 Feb 2018

Elezioni italiane 4 Marzo 2018: la situazione delle parti

Scritto da

Il panorama politico.

La nuova legge elettorale prevede la possibilità di presentarsi alle elezioni come singolo partito o come coalizione. In quest’ultimo caso, è sufficiente una semplice dichiarazione di apparentamento e non servono programmi e candidati comuni.

I singoli partiti devono, invece, indicare programma e “capo” politico al momento della presentazione delle liste.  

Ma, concretamente, quali saranno le parti in scena? Quali i partiti, le coalizioni e i personaggi in evidenza? 

politics 2361943 640

Sicuramente, le fazioni principali sono tre: un rinvigorito Centrodestra, il Movimento 5 Stelle e il Centrosinistra (nonché una parte ancora più a sinistra).

Il CENTRODESTRA – Le “nuove” forze del Centrodestra sono formalmente guidate da un accanitissimo Silvio Berlusconi. Sappiamo bene che non potrà correre insieme ai suoi candidati, eppure guida Forza Italia, il partito più forte della coalizione. 

A seguire, Matteo Salvini e la Lega (che ha sapientemente tolto il termine nord dal suo simbolo), Fratelli D’Italia con Giorgia Meloni e Noi Con L’Italia di Raffaele Fitto.  

A questi attori maggiori si aggiungono Energie Per L’Italia con Stefano Parisi e l’Udeur di Clemente Mastella.

IL CENTROSINISTRA – Al lato opposto troviamo invece il Partito Democratico, ancora guidato da Matteo Renzi e ovviamente sempre a capo della coalizione. 

Si presenteranno, inoltre, Beatrice Lorenzin con Civica Popola ed Emma Bonino con Lista +Europa.

Un po’ più a sinistra, Grasso e la Boldrini, candidati con Liberi e Uguali, il quale riunisce  MdP, Possibile e Sinistra Italiana, proposta indipendente e disgiunta rispetto alla coalizione di Centrosinistra,

Infine il MOVIMENTO 5 STELLE, come sempre corre da solo, si presenta con Luigi Di Maio.

 

Secondo gli ultimi sondaggi (dati aggiornati al 5 Febbraio 2018) Index ad oggi , il Centrosinistra è stabile al 27,9%, rispetto alle rilevazioni della settimana precedente. 

Il Centrodestra, in costante crescita, al 37,3%.

Il Movimento 5 Stelle leggermente in calo al 27% 

 

Dai dati costantemente raccolti, sembra che la maggioranza sia una meta lontana per tutti. Ancora una volta, siamo ingovernabili? Aspettiamo il 4 marzo per poter giudicare.

 

 

Fonti:

 www.centrometeoitaliano.it

www.today.it

 

 

Human Europe Capital è un sito di lettura. I professionisti e gli appassionati di una disciplina possono pubblicare i loro studi, le loro riflessioni e i loro racconti.

E’ un generatore di idee e di spunti di riflessione. Gli articoli nelle materie indicate possono essere tecnici o generalisti. Per addetti ai lavori o per tutti.

Human Europe Capital siamo tutti noi uniti. Anche con pensieri e idee diverse.

Per info:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

human logo

Stefano Marcheselli

E' il fondatore di HumanEuropeCapital.

Laureato presso l'Università Bocconi di Milano, specializzato presso la Luiss Guido Carli a Roma, ha finito il percorso accademico presso l'Ecole de Commerce Solvay a Bruxelles.

Attualmente lavora come consulente in una consulting finanziaria a Milano.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

inglese francese  spagnola  tedesca  portoghese  norvegese  albanese  mandarino  cantonese  giapponese  arabo  russia  coreasud  coreanord
Chi siamo | Autori