Autori: 64 | Articoli: 260

 

Accedi Diventa un autore!

Login

Username *
Password *
Ricordami

Registrati

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.
Nome e cognome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Captcha *

Chi siamoWhere  |  L'ideale  |  GovernanceVision  |  Partner  | Autori  

libreria ingegneria

Quando ho pensato di scrivere un articolo su Clubhouse, il titolo non aveva il punto interrogativo.
Da neo iscritta, con la mia foto profilo decorata dall’emoticon col festone - che sparisce dopo la prima settimana di iscrizione - ho trovato conversazioni interessanti e persone da seguire.
Ora il festone è sparito, le ore di connessione sono aumentate...ed è comparso il punto interrogativo.

Pubblicato in Società

Viviamo nell’Italia di Dante.
La stessa Italia indignata – così pare – dal fatto che il libro di Giulia De Lellis sia il più venduto e il più letto secondo le principali classifiche.

Pubblicato in Società

È di questi giorni il dichiarato fallimento da parte del Tribunale di Milano della storica catena di arredamenti, natia di Imola, Mercatone Uno.

Situazione che ha registrato notevoli ripercussioni sui suoi circa 1800 dipendenti licenziati semplicemente tramite messaggi Facebook e Whatsapp senza un preavviso ma anche su circa 20000 consumatori i quali nonostante abbiano già versato il proprio acconto in acquisti di cucine, salotti e camere da letto e si stimano complessivamente circa 3,8 milioni di euro, non vedranno consegnata la loro merce. Scenario raccapricciante da tutti i punti di vista.

Pubblicato in Giurisprudenza

Il Tribunale di Roma, con ordinanza del 23 dicembre 2017 (resa nel procedimento n. 39913/2015) ha sancito che non solo il giudice può ordinare la rimozione delle immagini dei figli ai genitori che ne abbiano fatto un uso distorto ma può anche condannare i genitori stessi al pagamento di una somma a favore dei figli minorenni.

Pubblicato in Giurisprudenza

Tucidide, nel V secolo a.C., lamentava il fatto che "gli uomini accettano egualmente l'uno dall'altro, senza esaminarle, le tradizioni sugli avvenimenti del passato, anche se riguardano la loro città". La circolazione di notizie false e l'affidabilità delle fonti erano già importanti questioni su cui interrogarsi e lo storico le esamina nei capitoli XXI e XXII del primo libro della sua opera principale, le "Storie":

Pubblicato in Società

inglese francese  spagnola  tedesca  portoghese  norvegese  albanese  mandarino  cantonese  giapponese  arabo  russia  coreasud  coreanord
Chi siamo | Autori