Autori: 48 | Articoli: 166

 

Accedi Diventa un autore!

Login

Username *
Password *
Ricordami

Registrati

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.
Nome e cognome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Captcha *

Chi siamoL'ideale  |  GovernanceVision  |  Partner  | Autori  

libreria ingegneria

Società

“Insegnare tutto a tutti”, scrisse Comenio all’inizio del 1600.


È questa la domanda da 1 milione di euro. Che si fa, ora? Chi governerà l’Italia? Come prevedibile il risultato elettorale ci ha consegnato un’Italia spaccata in tre, divisa tra le forze di destra, sinistra e il M5S. Risultato che, un tempo, avrebbe dato il via al valzer di alleanze e accordi per formare un governo più o meno stabile. Oggi, però, questo non sarà così semplice.

Inutile prendersi in giro: l’unico vero risultato delle elezioni 2018 è la non vittoria di tutti. 

Ancora una volta, l’Italia dimostra di essere un Paese fortemente diviso, con la mente confusa dalle promesse politiche dei vari soggetti candidati.

Una delle difficoltà principali, nel panorama artistico contemporaneo, risulta essere la mancanza di un orientamento circa i parametri da ritenere validi per l’identificazione di cosa sia da considerarsi opera d’arte e cosa invece no.

 C'è chi parla del Festival di San Remo appena finito o dalla festa degli innamorati già passata e c'è chi parcheggia autovetture nello spazio. 

Elon Musk, nato nel 1972 in Sud Africa, ma neutralizzato statunitense, è uno degli uomini più potenti al mondo secondo Forbes (2016), nonché uno dei più ricchi (53simo nella lista Forbes 2018).

IUS SOLI, IUS SANGUINIS E IUS CULTURAE: cos’è il diritto alla cittadinanza italiana e come si acquisisce.

Molto spesso capita che argomenti strettamente di “diritto” divengano oggetto di dibattito politico, arrivando sulla bocca di tutti, senza sapere sempre bene di cosa si stia parlando. 

Il panorama politico.

La nuova legge elettorale prevede la possibilità di presentarsi alle elezioni come singolo partito o come coalizione. In quest’ultimo caso, è sufficiente una semplice dichiarazione di apparentamento e non servono programmi e candidati comuni.

Il 28 dicembre 2017, il Presidente della Repubblica ha, con decreto, sciolto le Camere, rendendo così necessarie delle nuove elezioni. 

Mattarella non ha però, in realtà, anticipato di molto i tempi: la legislatura volgeva al termine e sarebbe morta di morte naturale il 15 marzo 2018. 

The Post è il nuovo film di Spielberg che sarà nelle sale cinematografiche italiane dall’1 febbraio. 

La prima nazionale si è tenuta allo storico cinema Odeon, nel cuore di Milano, la città italiana internazionale per eccellenza, lo scorso 15 gennaio. 

È il 17 aprile del 2011, quando il network statunitense HBO lancia un prodotto destinato a restare nella storia: Il trono di spade, una serie fantasy che piace al grande pubblico.
Si tratta di una sorta di miracolo, preceduto dalla breccia che Peter Jackson ha aperto nella nicchia di appassionati de Il signore degli anelli di J.R.R. Tolkien, per anni ermeticamente isolata.

Nel 1998, il network The WB lancia Dawson’s creek, teen drama per antonomasia ambientato nell’immaginaria cittadina di Capeside nel Massachussets.
Ipnotica sin dalla sigla di testa, il cui verso iniziale, I don’t want to wait, almeno in Italia si è ufficialmente trasformato nell’onomatopeico Auanauanaei, racconta la crescita emotiva e sociale di sei adolescenti.

Nel 2008 è stata creata all'interno dell'università Luiss Guido Carli di Roma l'associazione Luiss Sostenibile. Tra le sue mission si impegna ad una maggiore efficienza energetica e ad una sostenibilità ambientale. Ringraziando il Dott. Francesco Graziano e la Dott.ssa Elena Schirinzi (ideatori del progetto) la Dott.ssa Rosa Martelli, il Dott. Tommaso Jacopo Ulissi che hanno fondato con me l'associazione ho pensato di dedicare un articolo ad un argomento purtroppo noto in questi anni a livello mondiale.

La realtà dei fatti è caos: soltanto grazie ad una scala di valori riusciamo a comprendere la realtà. I valori che devono comprendere la realtà sono storicamente, socialmente e individualmemnte relativi.

La relazione con i valori è inevitabile e condizione imprescindibile di qualsiasi conoscenza; in altre parole, il termine cultura riesce a raccogliere una realtà priva di senso e a darglielo. Nessuna conoscenza è in grado di dare apprendimento senza presupposti. Tali presupposti non sono annoverabili da alcuna legge scientifica.

Il Bene contro il Male, il Lato Oscuro contro la Luce, gli studi classici contro quelli scientifici: ecco una delle più grandi diatribe che anima il XXI secolo, tra chi cerca di difendere lingue dette "morte" e chi vorrebbe dar loro il definitivo colpo di grazia, relegandole nell'angolo oscuro dei più dolorosi ricordi liceali.

In un mondo dove la tecnologia e la fotografia occupano un ruolo sempre più rilevante e preponderante, è davvero curioso notare come questa venga utilizzata per immortalare materie prime e cibi realizzati seguendo la tradizione. Un vero e proprio ossimoro c'è poco da dire!

L’Accordo di Parigi si inserisce nel più ampio contesto della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, trattato ambientale non vincolante che si pone l’obiettivo di ridurre le emissioni gas serra. Entrato in vigore nel 1994, prevede incontri annuali (Conferenza delle Parti COP) per valutare i progressi e per trattare negoziati trasversali (i famosi “Protocolli”).

Quante volte abbiamo parlato di New York? Innumerevoli parole abbiamo sentito sul suo conto e molteplici volte abbiamo speso un pensiero per lei. L'abbiamo vista citata nei quotidiani, magazine, fumetti e nelle guide turistiche di tutto il mondo. I suoi grattaciali hanno invaso e colorato le pareti delle nostre case ed i cassetti ove riponiamo i nostri sogni e speranze. 

inglese francese  spagnola  tedesca  portoghese  norvegese  albanese  mandarino  cantonese  giapponese  arabo  russia  coreasud  coreanord
Chi siamo | Autori